La confettata di Gabriele

Che atmosfera!

A 5 giorni dal Natale, Gabriele viene battezzato nella stessa chiesa delle sue sorelle, Angelica e Virginia, e soprattutto dopo avere avuto una brutta malattia (dalla quale perfettamente guarito), il suo battesimo assume tutti i contorni di una bellissima festa.

Una festa in cui celebrare il suo arrivo in famiglia e celebrare la sua natura da combattente.DSC_7679

Quindi, con ancora più emozione e sentimento, ho creato un allestimento nei toni dell’azzurro e dell’argento. Insieme alla mamma e al papà, abbiamo scelto il tema delle stelle in tanti materiali: dalla ceramica al polistirolo. Per sfruttare al meglio l’atmosfera natalizia, abbiamo acceso tante candele di forme, colori e dimensioni diverse che hanno creato la giusta luce tremolante che si addice un po’ al periodo natalizio.

I confetti sono stati scelti nei gusti molto in linea con il Natale, come ad esempio croccante, cioccolato e tiramisù; i sacchetti takeaway per la confettata erano un po’ particolari: ho scelto dei sacchetti per il pane, personalizzandoli con il nome del festeggiato e chiusi da nastro a forma di fiocco, nei colori celesti o argento.

Alcune cannucce di carta decorate con piccole stelle fornivano al tavolo della confettata un’esplosione di colore e di allegria.

Le bomboniere erano piccole campanelle di ceramica, dipinte a mano dalla sorella Virginia, confezionate con confetti azzurri in una scatola trasparente in plexiglass.

E ora lo posso dire: finalmente una confettata per un bimbo! J